Divulgazione e orientamento

Il gruppo di Cosmologia di Ferrara e’ impegnato in varie attivita’ di orientamento e divulgazione. L’orientamento, rivolto a studenti e studentesse di scuole superiori, e’ essenziale per avvicinare l’ambiente accademico a quello scolastico, far scoprire attitudini e interessi magari impensabili, e permettere una scelta consapevole del corso di studi. La divulgazione e’ fondamentale per colmare la distanza tra conoscenza specialistica e bagaglio culturale condiviso — e accessibile — dalla societa’.

Le principali attivita’ in cui siamo, o siamo stati, impegnati sono:

Laboratori di Fisica Moderna a UNIFE: proposta di laboratorio di cosmologia computazionale per le classi quinte delle scuole secondarie superiori. Nello scorso laboratorio (2020), studenti e studentesse si sono cimentati nell’analisi di osservazioni di radiazione cosmica di fondo (CMB) per la determinazione del parametro di curvatura dell’Universo. Purtroppo, abbiamo avuto uno stop di 2 anni a causa dell’emergenza COVID-19.
Stage Estivi a Fisica: proposta di laboratorio di cosmologia computazionale per le classi quarte delle scuole secondarie superiori. Nello scorso laboratorio (2022), studenti e studentesse hanno realizzato un programma in codice python per simulare la dinamica di un sistema di N corpi celesti. La attivita’ di laboratorio proposte sono consultabili a questo link.
Corso di Eccellenza: cicli di seminari su argomenti di frontiera nella ricerca in cosmologia, rivolti a classi di quarta e quinta di scuole secondarie superiori.
Pint of Science: quando le “chiacchiere da bar” diventano divulgazione. Si tratta di seminari informali rivolti ad un pubblico eterogeneo, organizzati presso pub e bar locali. Al termine, e’ prevista l’interazione tra speaker e avventori del locale.
Venerdi’ dell’Universo: seminari divulgativi rivolti all’intera cittadinanza con l’obiettivo di “di diffondere la cultura della Scienza, sia nei suoi aspetti classici che in quelli più attuali”.
Soapbox Science: una giornata di interazione informale, con botta e risposta tra ricercatrici scientifiche e la cittadinanza. Nessuna presentazione, nessun discorso preparato, solo un piccolo podio di legno (soapbox) e la propria voce per raccontare la ricerca quotidiana.