L’innovazione è a Fisica!

L’innovazione è a Fisica!

By: Amministratore

25 Giugno 2015

Abbiamo intervistato Giulia Zonta, dottoranda in Fisica dello Stato Solido presso l’Università di Ferrara e responsabile commerciale di SCENT S.R.L., una Start-Up nata all’interno del dipartimento di Fisica che ha fatto incetta di premi, ultimo dei quali il premio “una nuova idea d’impresa”

 

15/10/2014 - Giulia mentre presenta SCENT durante la Start Cup Emilia Romagna 2014.

15/10/2014 – Giulia mentre presenta SCENT durante la Start Cup Emilia Romagna 2014.

 

Come mai hai scelto di iscriverti a Fisica?

Ho scelto di iscrivermi a Fisica perché, sin da quando ero piccola, mi è sempre piaciuto cercare di capire le ragioni che stanno alla base dei fenomeni naturali. Inizialmente la mia passione era rivolta allo studio delle stelle, quindi ho intrapreso il percorso di Astrofisica alla laurea magistrale presso l’Università di Ferrara. Tuttavia, dopo aver dato l’esame opzionale di Sensori, che ho scelto spinta dalla curiosità, ho cominciato ad interessarmi anche ad applicazioni più pratiche dei fenomeni fisici, concentrandomi sui sensori a stato solido per gas e le loro applicazioni. Con la mia tesi, supervisionata dal mio relatore e attuale tutor di dottorato Cesare Malagù, ho studiato l’applicazione dei sensori al campo medicale. Questi dispositivi sono detti chemoresistivi, ossia cambiano la propria resistenza elettrica al contatto con i gas, e sono prodotti e assemblati all’interno del nostro laboratorio.

 

 

In che cosa consiste la tua attività?

LSCENTavoro con il gruppo del Laboratorio di Sensori dell’Università di Ferrara, un team eterogeneo che racchiude competenze diverse e complementari. Io e i miei colleghi, con il supporto di due soci esterni che hanno creduto nel nostro progetto, abbiamo costituito una start-up: SCENT S.r.l..

SCENT è l’acronimo di Semicoductor-based Electronic Network for Tumors ed in inglese significa “profumo”, alludendo in modo ironico alla capacità dei nostri dispositivi di “annusare” gli odori. Il principale prototipo (brevettato tramite l’Università) è uno strumento che, per mezzo di una matrice di sensori di diversi materiali, è in grado di diagnosticare preventivamente i polipi al colon. Esso agisce analizzando i campioni di feci, esattamente come lo screening attualmente approvato dal Sistema Sanitario Nazionale che ricerca il sangue occulto, che tuttavia è poco preciso poiché non sempre i tumori sanguinano. Il nostro obiettivo è di affiancare questo strumento al test già in uso in modo da eliminare i falsi negativi, impedendo che degenerino in tumori maligni. Le feci dei soggetti affetti da adenomi e carcinomi al colon-retto, infatti, hanno un “odore” diverso rispetto a quelle sane, poiché sono contaminate da composti generati dalle cellule mutate. Il nostro dispositivo è in grado di riconoscerle in modo rapido, non invasivo e semplice.

Giulia Zonta e Cesare Malagù in rappresentanza di SCENT S.r.l. mostrano il premio Innovami Camp 2015 di Imola, vinto il 17 Giugno 2015.

Giulia Zonta e Cesare Malagù in rappresentanza di SCENT S.r.l. mostrano il premio Innovami Camp 2015 di Imola, vinto il 17 Giugno 2015.

 

 

In che modo è stato riconosciuto il vostro valore scientifico e di mercato?

Attualmente il nostro team ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti, come il primo posto a UNIFE Cup 2013. E’ risultato tra i vincitori di START Cup Emilia Romagna nell’edizione del 2014 e ha partecipato al Premio Nazionale per l’Innovazione 2014 a Sassari, vincendo il premio Franci@Innovazione 2014 dell’Ambasciata di Francia. Infine ci siamo aggiudicati il primo posto al concorso INNOVAMI 2015 di Imola.

 

Tutto il team di SCENT S.r.l. che brinda il giorno in cui l'azienda è stata legalmente costituita.

Tutto il team di SCENT S.r.l. che brinda il giorno in cui l’azienda è stata legalmente costituita.

 

Ti piace il tuo lavoro?

Amo il mio lavoro perché è stimolante e dinamico.

Ho la possibilità di imparare molte cose, dalla fisica alle applicazioni mediche, nonché di esprimere il mio lato creativo. Inoltre il gruppo con cui lavoro è formato da persone con le quali ho un bellissimo rapporto sia lavorativo che di amicizia. Lavorare qui ha anche il suo lato divertente, fattore che credo che sia fondamentale per raggiungere obiettivi importanti.

 

Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

In futuro spero di poter continuare a lavorare qui e che SCENT S.r.l. decolli, incrocio le dita.

Lascia un commento o poni una domanda

La tua email non viene mai pubblicata o condivisa. I campi marcati con il simbolo * sono obbligatori.

*

Calendario

Ottobre: 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31